Priorità per competere

Il convegno annuale 2004: consumi, tracciabilità, innovazione

Tipo evento: Convegno

Data: 22 Novembre 2004

Luogo: Piccolo Teatro Grassi - Milano

A volte la fatica di andare avanti può sembrare insostenibile, ma non è nulla rispetto a ciò che deve affrontare chi si tira indietro o resta fermo.

Con questa frase di frase di Leo Burnett, il Presidente Indicod-Ecr Gianfranco Virginio ha aperto i lavori del convegno, sottolineando l'importanza dell'efficienza per le imprese del largo consumo che vogliono essere competitive in un mondo in continuo cambiamento. "Indicod-Ecr", ha sostenuto Virginio, "è da sempre al loro fianco in questa sfida, mettendo a disposizione le migliori soluzioni operative."

Agenda

  • Priorità per competere

    Gianfranco Virginio, presidente Indicod-Ecr

    Scarica
  • Predisporsi al futuro

    Giuseppe Minoia, Presidente di Eurisko, ha dedicato la sua analisi all'evoluzione della società e alle sfide che implica per il mondo delle imprese del largo consumo

    Scarica
  • Consumi 2005

    Angelo Tantazzi, Presidente di Prometeia, ha proposto un'analisi sulla congiuntura e interessanti previsioni inedite sui consumi di Natale e sull'andamento delle vendite nel 2005

    Scarica
  • Tracciare la sicurezza

    Paolo De Castro, ordinario di Economia e politica agraria all'Università di Bologna, è entrato nel merito degli obblighi e delle opportunità che l'introduzione della tracciabilità in Europa implica per le imprese alimentari

    Scarica
  • Verso l'Internet delle cose

    Ernesto Hofmann, docente di Economia e gestione delle imprese internazionali all'Università Cattolica di Milano, ha presentato un'analisi sulla rivoluzione che l'adozione dell'identificazione in radiofrequenza determinerà per la filiera del largo consumo

    Scarica

I contenuti delle relazioni hanno offerto spunti a tre panel di discussione, coordinati da Alan Friedman.

Tra i protagonisti della giornata: Giovanni Cobolli Gigli (presidente Faid), Fedele Confalonieri (presidente Mediaset), Vincenzo Miceli (amministratore delegato Nestlé), Giandomenico Auricchio (presidente Giunta Agroalimentare Indicod-Ecr), Sergio Lenzi (membro Giunta Confagricoltura), Vincenzo Tassinari (presidente Coop Italia), Massimo Bianchi (presidente Deloitte Consulting), Mario Maiocchi (presidente Metro Italia), Filippo Passerini (chief information officer e global business services Procter & Gamble).