GPC - La classificazione dei prodotti globale

La GS1 Global Product Classification (GPC) è il sistema che permette a produttori e a distributori di avere un linguaggio comune a livello internazionale per raggruppare i prodotti, per garantirne una classificazione condivisa e uniforme e la reperibilità degli stessi online.

Scarica la classificazione GPC

  • GPC giugno 2018

    Scarica
  • GPC dicembre 2018 (attuale GDSN - italiano)

    Scarica

GPC: struttura e finalità

La classificazione GPC raggruppa i prodotti in categorie, in base alle loro caratteristiche e alle loro relazioni con altri prodotti. Offre un set universale di standard per tutte le categorie.
Il livello più alto della classificazione è il segmento: rappresenta un settore particolare. Ad esempio, una bottiglia di latte appartiene al segmento cibo/bevande e tabacco. Le famiglie sono dei sottogruppi del segmento, mentre le classi sono a loro volta dei sottogruppi delle famiglie. Il livello principale della classificazione GPC è il brick, esso è contenuto in una classe e rappresenta una categoria di trade item simili tra loro che condividono l'utilizzo finale e le caratteristiche principali. Ci sono brick per classificare ogni prodotto, da una macchina a una bottiglia di latte.

GPC_schema1.png

Sotto il livello brick c’è l’attributo del brick (brick attribute), e rappresenta una caratteristica del prodotto. Ad esempio, è possibile specificare per il latte, il contenuto di grassi (intero, a basso contenuto di grassi, ecc.) o l’animale (mucca, capra, ecc.).

GPC_schema2.png